Home / L'avvocato risponde / incidenti stradali / Come muoversi nel caso si sia vittime di un pirata della strada

Come muoversi nel caso si sia vittime di un pirata della strada

Ecco i primi accorgimenti indispensabili da usare, validi anche se si viene investiti da un veicolo non assicurato. Ne parla il presidente dell’Avisl Domenico Musicco, che inizia così la sua collaborazione a Fronte del Blog 

 

L'avvocato Domenico Musicco, presidente dell'Avisl. Clicca sulla foto per andare direttamente al sito dell'associazione
L’avvocato Domenico Musicco, presidente dell’Avisl. Clicca sulla foto per andare direttamente al sito dell’associazione

 

“Ecco come difendersi se si è vittime di malasanità”- LEGGI

È difficile essere preparati  ad affrontare il post incidente stradale, ancora di più se ci troviamo di fronte ad un incidente con veicolo pirata, che fugge senza prestare alcun soccorso. Ci sono tuttavia alcuni passi da compiere subito, indispensabili, qualsiasi sia il legale cui vi affidiate.

Per prima cosa occorre sporgere denuncia contro ignoti e raccogliere prove testimoniali, se esistenti, in tutta l’area.
Se interviene invece l’autorità, dovete acquisire il rapporto stilato.
Se risulta danneggiato, si deve fare eventualmente periziare il proprio mezzo.

A questo punto, dovete fare o far fare da un esperto, la richiesta di accesso al Fondo di garanzia delle vittime della strada e all’assicurazione competente per territorio, secondo la designazione del Fondo.

Come Avisl, Associazione Vittime Incidenti Stradali e Malasanità, diamo assistenza legale gratuita, anche in caso siate stati vittime di incidenti causati da pirati della strada.

Fate attenzione, perché la procedura da seguire è simile nel caso siate investiti da un veicolo non assicurato. Ed anche in questo caso inviare la richiesta di accesso al Fondo di Garanzia delle vittime.

 

Domenico Musicco

 

Hai un quesito da proporre? Vai alla pagina dei contatti e scrivi a Fronte del Blog, lo sottoporremo all’avvocato Musicco.

Chi è Domenico Musicco

Avvocato del Foro di Milano, è il presidente dell’Avisl, Associazione Vittime Incidenti Stradali e sul Lavoro (www.avisl.it). Cresciuto con la passione per la legge – padre noto legale milanese, nonno Presidente del Tribunale di Milano-, è spesso ospite nelle principali trasmissioni televisive e nei tg nazionali come esperto dei diritti delle vittime della strada, dei cittadini e dei consumatori, promotore di progetti di legge e di manifestazioni e iniziative a tutela di chi subisce ingiustizie e discriminazioni. È, tra gli altri, avvocato dell’associazione di consumatori Primo Consumo, dell’associazione Padri Separati, dell’associazione Avvocati Matrimonialisti e dei City Angels. Ha presentato in Senato una proposta di legge per l’introduzione del reato di omicidio stradale e alla Camera, sulla stessa materia, una proposta di legge sulla modifica del patteggiamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Booking.com

Lo store di Fronte del Blog è uno store di affiliazione. Al momento dell'acquisto sarete reindirizzati su Amazon Rimuovi