Home / Musica / Gigi D’Alessio: «La Terra dei fuochi? Esiste. Ma è l’1% della Campania»

Gigi D’Alessio: «La Terra dei fuochi? Esiste. Ma è l’1% della Campania»

 

GIGI D'ALESSIO

«Solo l’1 per cento del territorio campano è inquinato. La Terra dei fuochi esiste, ma noi dobbiamo difendere e preservare il restante 99 per cento del territorio e della produzione agroalimentare. Io non arretro di un centimetro»: così parla Gigi D’Alessio in un’intervista esclusiva pubblicata su Panorama, dopo le polemiche per le dichiarazioni sull’inquinamento in Campania rese durante il suo show del 31 dicembre a Napoli, in piazza Plebiscito.

Le ultime ore di Pino Daniele, che nel testamento avrebbe privilegiato i figli più piccoli – LEGGI

PINO DANIELE- Nell’intervista il cantante napoletano parla anche dei suoi rapporti con Pino Daniele: «Una parte dei suoi fan mi detesta, ma io e lui abbiamo passato serate magnifiche. A Pino piacevano le mie canzoni, me l’ha sempre detto». E sul doppio funerale del bluesman partenopeo, a Roma e a Napoli, aggiunge: «Non volevo che si sapesse, ma mi sono speso per convincere una parte della sua famiglia. Ho detto loro che in ogni napoletano c’è un po’ di Pino Daniele e che l’ultimo viaggio doveva passare per forza dalla sua città».

 

[sz-youtube url=”http://youtu.be/iZlO0R6AbiU” /]

 

Chi è Fronte del Blog

Le news della Terza Repubblica

Leggi anche

Enzo Caniatti e i suoi dubbi: “Quei misteri sulla fine di Adolf Hitler”

Il giornalista e scrittore autore di diversi saggi sul Fuhrer e del thriller "Il signor Wolf" (Algama) in cui ipotizza la fuga di Hitler dal porto di Genova, svela tutti i suoi dubbi a Stop

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Booking.com

Lo store di Fronte del Blog è uno store di affiliazione. Al momento dell'acquisto sarete reindirizzati su Amazon Rimuovi