Home / Focus / Ellen Page: «I miei boyfriend? erano tutti finti»

Ellen Page: «I miei boyfriend? erano tutti finti»

«Per anni mi sono sentita dire che se avessi dichiarato di essere gay la mia carriera sarebbe finita. E per anni sono stata costretta a nascondere la verità».

ellen-page

Ellen Page, l’attrice ventisettenne di Juno (con cui conquistò una nomination all’Oscar), racconta a Io donna nel numero in edicola il 13 settembre, che cosa l’ha spinta alla decisione di esordire, alla conferenza  d’apertura della Human Rights Campaign Foundation, dicendo: «Sono qui, oggi, perché sono gay».

Ellen Page che ha contribuito al successo di, X-Men: Giorni di un Futuro Passato (oltre 700 milioni di dollari al box office), dichiara a Io donna di voler ora «combattere in prima fila per i diritti della comunità LGBT (Lesbiche, Gay, Bisessuali e Transgender). Non voglio più nascondermi e provare sensi di colpa, soprattutto nei confronti della comunità LGBT».

A questo proposito l’attrice ha deciso di cimentarsi anche nella produzione: «Sto portando a termine Into the Forest, con Evan Rachel Wood. E poi spero di realizzare Freeheld, un film sui diritti civili delle lesbiche, un progetto a cui lavoro da anni».

Il video del suo coming out su Youtube è stato visto da 6 milioni di visitatori. Su iodonna.it tutte le immagini delle nozze tra lei e lei.

 

Chi è Fronte del Blog

Le news della Terza Repubblica

Leggi anche

I migliori temi wordpress per magazine del 2017

Ecco i migliori temi per costruire un giornale online: dai più funzionali ai più curiosi, fino ai più completi e venduti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Booking.com

Lo store di Fronte del Blog è uno store di affiliazione. Al momento dell'acquisto sarete reindirizzati su Amazon Rimuovi