Home / criminalità organizzata / «C’era un piano per ammazzare Nino Di Matteo»

«C’era un piano per ammazzare Nino Di Matteo»

 

 

nino-di-matteoIl pentito Stefano Lo Verso, rispondendo oggi allo stesso Nino Di Matteo nel corso del processo sulla presunta trattativa Stato-Mafia, ha rivelato: «Il clan di Bagheria voleva eliminare il magistrato Di Matteo e l’onorevole Lumia. Di Matteo era temuto perché era il più tosto dei Pm. Poi però il progetto non fu portato a termine perché non era il momento opportuno visto che c’era un processo in corso». [break]

 

Nino Di Matteo: “Siamo come nel 1992” [break]

Nino Di Matteo: “La trattativa fatta per compiere le stragi e non per fermarle? Non è da escludere” [break]

“Il mio faccia a faccia con Cosa Nostra” [break]

Chi è Fronte del Blog

Le news della Terza Repubblica

Leggi anche

Enzo Caniatti e i suoi dubbi: “Quei misteri sulla fine di Adolf Hitler”

Il giornalista e scrittore autore di diversi saggi sul Fuhrer e del thriller "Il signor Wolf" (Algama) in cui ipotizza la fuga di Hitler dal porto di Genova, svela tutti i suoi dubbi a Stop

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Booking.com