Home / News / Professione: sminatrici in Afghanistan

Professione: sminatrici in Afghanistan

 

 

donne nell'esercito«Tra noi guastatori minex la parità non è solo una dato di fatto, è un requisito indispensabile per operare nella massima sicurezza». A “Io donna”, in edicola sabato 22 marzo, parlano le sminatrici delle Forze Armate italiane, che bonificano “aree calde” in Afghanistan, Libano, Haiti, e sono doppiamente orgogliose. Orgogliose di appartenere a una eccellenza del “made in Italy”, a quel gruppo di donne in mimetica – 120 tra volontari, sottufficiali e ufficiali impegnate in missioni internazionali – che liberano strade, scuole, interi villaggi dall’incubo delle mine. E orgogliose di aver conquistato sul campo, quote o non quote rosa, la parità con i loro colleghi maschi. «Le donne sono molto portate per incarichi così delicati, perché più sensibili. Prestano più attenzione ai particolari, anche a quelli apparentemente poco importanti», dice Vita Maria Citro, caporalmaggiore 24enne del 2° Reggimento guastatori alpini di Trento. E Roberta Micoli, sua coetanea e pari grado del 10° Reggimento Genio Guastatori: «Eravamo due donne, nel mio plotone. Insieme con gli altri guastatori minex, abbiamo bonificato un’area moto vasta neutralizzando una cinquantina di ordigni». Prossimo appuntamento per le ragazze, tra circa un mese, un “Bomba day” che passerà alla storia: «A Vicenza dovremo evacuare 50 mila persone e operare con guanti di velluto per non risvegliare bruscamente l’Old Lady, una bomba da duemila chili di esplosivo rinvenuta nell’area di un parco pubblico», dice il colonnello Giovanni Fioretto, comandante del 2° Reggimento Guastatori alpini. La “Vecchia Signora”, sganciata 70 anni fa da un aereo della Raf, riposa in compagnia, assieme a centinaia di ordigni inesplosi.

 

Chi è Fronte del Blog

Le news della Terza Repubblica

Leggi anche

Enzo Caniatti e i suoi dubbi: “Quei misteri sulla fine di Adolf Hitler”

Il giornalista e scrittore autore di diversi saggi sul Fuhrer e del thriller "Il signor Wolf" (Algama) in cui ipotizza la fuga di Hitler dal porto di Genova, svela tutti i suoi dubbi a Stop

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Booking.com

Lo store di Fronte del Blog è uno store di affiliazione. Al momento dell'acquisto sarete reindirizzati su Amazon Rimuovi