Home / Culture / Anteprime/ L’uomo che alfabetizzò l’Italia

Anteprime/ L’uomo che alfabetizzò l’Italia

maestro alberto manzi

Non metteva voti, non usava libri di testo, portava i bambini a fare esercitazioni di scienze sul tetto della scuola. La fiction “Non è mai troppo tardi” (in onda su RaiUno il 24 e il 25 febbraio) ricostruisce la vita del maestro Alberto Manzi, che con il suo programma insegnò a leggere e scrivere a milioni di italiani, a partire dagli anni di lavoro in un carcere minorile. “Io donna” l’ha vista in anteprima con Gianmarco Perboni, il prof autore di “Perle ai porci”. La lezione di Manzi? Più attuale che mai: «Soprattutto per il coraggio di andare sempre contro gli schemi. Ma anche per la fiducia che dimostrava ai suoi ragazzi, che con lui davano il massimo senza la paura di un brutto voto».

Chi è Fronte del Blog

Le news della Terza Repubblica

Leggi anche

Enzo Caniatti e i suoi dubbi: “Quei misteri sulla fine di Adolf Hitler”

Il giornalista e scrittore autore di diversi saggi sul Fuhrer e del thriller "Il signor Wolf" (Algama) in cui ipotizza la fuga di Hitler dal porto di Genova, svela tutti i suoi dubbi a Stop

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Booking.com

Lo store di Fronte del Blog è uno store di affiliazione. Al momento dell'acquisto sarete reindirizzati su Amazon Rimuovi