Home / Lifestyle / Sbarca a Capri “L’altro Vissani”

Sbarca a Capri “L’altro Vissani”

Arredi minimal, materie prime a chilometro zero e sushi con pescato locale

vissani1

Gianfranco Vissani sbarca a Capri. Dove già sorse lo storico locale “Settanni”, in via Longano, una trentina di metri dalla Piazzetta più famosa del mondo, è stato infatti inaugurato “L’Altro Vissani”, un concept ristomed aggressivo, curato dall’architetto napoletano Alberto Billeri. Più di cento metri quadrati, 20 tavoli, cinquanta posti a sedere con vista sul porto.

“L’Altro Vissani” andrà anche incontro anche alle esigenze dei diportisti che troveranno in confezioni dal packaging d’effetto il sushi take away. “Con l’arrivo della bella stagione delizieremo i diportisti che arriveranno sull’isola con un sushi alquanto speciale e di elevata qualità – osserva Gianfranco Vissani – perché realizzato esclusivamente con pescato locale. Oltre ad essere nutriente e leggero per definizione, il sushi è di fatto un finger food, non necessita di particolari attenzioni nel servizio a bordo e dunque è adatto ad ogni tipo di diportista. Offriremo due formule: confezioni da 32 o 16 pezzi, a prezzi assolutamente competitivi, che consegneremo direttamente a bordo delle imbarcazioni”.

Il menu del ristorante è intitolato “la memoria del gusto” ed è un omaggio ai prodotti del territorio campano e ai sapori del Mediterraneo secondo la tradizione ormai consolidata dell’utilizzo di prodotti a chilometro zero.  Curato esclusivamente da Vissani, il menu prevede un piatto che si potrà gustare solo sull’isola:  i cappelletti bianchi alla caprese con straccetti di pesce e zucchine (pasta fresca imbottita di pomodorini del Vesuvio e mozzarella di bufala).  Per il resto, per palati raffinati, si va dal risotto con sogliola al Black Velvet, all’aragosta al mirtillo, dal crudo di pesce all’italiana con dressing di senape e doppia panna, all’insalata di seppie, papaia, patate al pepe lungo. Nella lista dei dessert non poteva mancare una rivisitazione di molti dolci napoletani come sfogliatelle, babà e torta caprese.

Il ristorante resterà aperto 8 mesi all’anno (chiusura nel periodo invernale) sia a pranzo che a cena ma, nel pomeriggio, sarà possibile gustare piatti freddi come le curatissime insalate o il sushi.

 

Chi è Fronte del Blog

Le news della Terza Repubblica

Leggi anche

Sherlock Holmes, Padre Brown, Charlie Chan: la nuova serie di romanzi!

Gli apocrifi di Sherlock Holmes, Padre Brown e Charlie Chan in una nuova serie di avventure fulminanti scritte per Algama da Rino Casazza, tra le firme di punta di Fronte del Blog. Ecco la sua intervista integrale rilasciata a Libero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Booking.com

Lo store di Fronte del Blog è uno store di affiliazione. Al momento dell'acquisto sarete reindirizzati su Amazon Rimuovi